Archivio mensile 18 Febbraio 2017

Privacy

Grazie per dedicare qualche minuto alla consultazione di questa sezione del nostro sito Web. La tua privacy è molto importante per ASD Serrenti MTB e per tutelarla al meglio, ti forniamo queste note in cui troverai indicazioni sul tipo di informazioni raccolte online e sulle varie possibilità che hai di intervenire nella raccolta e nell’utilizzo di tali informazioni nel sito.
Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. n° 196/2003 del Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi di ASD Serrenti MTB, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: www.serrentimtb.it, corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di ASD Serrenti MTB.

L’informativa è resa solo per il sito www.serrentimtb.it di proprietà di ASD Serrenti MTB e non anche per altri siti Web eventualmente consultati dall’utente tramite link.
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art.29 della Direttiva Europea N° 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il titolare del trattamento dei dati è ASD Serrenti MTB domiciliato per lo svolgimento dell’incarico presso la sede in Serrenti Via Monti Crastu Snc.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi Web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede di ASD Serrenti MTB e sono curati solo da personale incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (quali newsletter, ecc) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta.

TIPI DI DATI TRATTATI
I dati di navigazione, sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito Web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito solo su richiesta degli organi di vigilanza preposti.
I dati forniti volontariamente dall’utente, l’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, vengono utilizzati i cookie forniti da google analytics per analizzare le statistiche di visualizzazione del sito. Se vuoi disabilitare i cookie di Google Analytics puoi farlo QUI L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

FACOLTATIVITA’ DEL CONFERIMENTO DEI DATI
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta a ASD Serrenti MTB o comunque indicati in contatti per sollecitare l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni. Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettifica (art.7 del D.Lgs. n° 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Chiunque dovesse avere dubbi riguardanti il rispetto della politica per la tutela della privacy adottata da ASD Serrenti MTB, la sua applicazione, l’accuratezza dei tuoi dati personali o l’utilizzo delle informazioni raccolte può contattarci tramite e-mail all’indirizzo serrentimtb@gmail.com

Eventi

Sponsors

Sponsor en

L’associazione – Statuto

Associazione Sportiva Dilettantistica denominataSERRENTI MTB


ART.1 – COSTITUZIONE, SCOPI E SEDE

1 – E’ costituita a norma degli artt.36 e segg. c.c. l’”Associazione Sportiva Dilettantistica SERRENTI MTB”, nel seguito per brevità definita “l’Associazione”, con lo scopo di propagandare, promuovere e sviluppare la pratica dello sport del ciclismo, mediante la partecipazione a manifestazioni organizzate da Enti autorizzati, in considerazione dei fondamentali fini sociali che così si intende realizzare.

2 – Oltre all’organizzazione di attività sportive dilettantistiche, è compresa nello scopo sociale l’attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento e il perfezionamento della pratica sportiva.

3 – L’Associazione ha unica sede in SERRENTI, via Monti Crastu sn.;

4 – L’Associazione è apolitica ed esclude qualsiasi discriminazione religiosa, razziale o di genere.

5 – L’Associazione non ha scopo di lucro e pertanto ogni eventuale utile viene reinvestito nell’attività associativa per il perseguimento esclusivo dell’attività sportiva. E’ vietato distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge. L’Associazione si deve avvalere prevalentemente di prestazioni volontarie, personali e gratuite dei propri aderenti e non può assumere lavoratori dipendenti o avvalersi di prestazioni di lavoro autonomo, se non per assicurare il regolare funzionamento delle strutture o qualificare e specializzare le sue attività.

6 – L’attività dell’Associazione è regolata degli artt.36 e segg. c.c. ed è svolta nel rispetto delle leggi e dei regolamenti dello Stato. Sussiste inoltre l’obbligo di conformarsi alle norme e alle direttive del CONI, nonché agli statuti e ai regolamenti delle Federazioni sportive nazionali e delle Discipline

ART. 2 – DURATA

1 – La durata dell’associazione è illimitata e la stessa può essere sciolta solo con delibera dell’assemblea straordinaria dei soci.

ART. 3 – SOCI E RELATIVI DIRITTI E DOVERI

1 – I soci hanno tutti i diritti relativi alla partecipazione all’attività associativa ed in particolare alla pratica sportiva. E’ esclusa la preventiva temporaneità della partecipazione alla vita associativa.

2 – Chi intende diventare socio deve presentare domanda scritta al Consiglio Direttivo, deputato a deliberare in merito. La qualità di associato è acquisita anche in assenza di domanda scritta e della conseguente delibera del Consiglio Direttivo, qualora sussista il pagamento della quota sociale non respinta dall’associazione.

3 – Gli associati maggiorenni hanno diritto di voto per l’approvazione e le modifiche dello Statuto e dei regolamenti e per le nomine degli organi direttivi dell’Associazione. In caso di domande di ammissione a socio presentate da minorenni, le stesse dovranno essere controfirmate dall’esercente la potestà dei genitori. Il genitore che sottoscrive la domanda rappresenta il minore a tutti gli effetti nei confronti dell’Associazione e risponde verso la stessa per tutte le obbligazioni dell’Associato minorenne.

4 – Nelle assemblee a ciascun socio spetta un voto, a condizione che abbia raggiunto la maggiore età e (all’atto della convocazione) sia in regola con il pagamento delle quote associative. Tale diritto verrà automaticamente acquisito dal socio minorenne alla prima Assemblea utile svoltasi dopo il raggiungimento della maggiore età.

5 – Con delibera dell’Assemblea, su proposta del Consiglio Direttivo, possono essere nominati a socio onorario Enti o persone che abbiano particolarmente meritato nei confronti dell’Associazione. I soci onorari sono esentati dal pagamento delle quote ed hanno diritto di partecipazione e non di voto nelle assemblee.

6 – L’ammontare della quota associativa è determinata dal Consiglio.

7 – Tutti i soci, tranne i soci onorari (non hanno diritto di voto – vedi art. 3.5), possono essere eletti a tutte le cariche. Possono essere soci tutte le persone e/o Enti muniti di buona moralità, mentre non possono rivestire tale qualifica coloro che abbiano subito sanzioni anche presso altre Federazioni per illecito sportivo o frode sportiva.

8 – Le quote sociali sono intrasmissibili, ad eccezione del trasferimento per causa di morte. E’ esclusa la rivalutabilità della quota.

9 – I soci cessano di appartenere all’associazione nei seguenti casi:

a) dimissioni volontarie;

b) morosità protrattasi per oltre 3 mesi dalla scadenza fissata per il versamento della quota associativa annua senza giustificato motivo;

c) esclusione per gravi motivi deliberata dal Consiglio Direttivo nei confronti del socio che commetta azioni ritenute disonorevoli entro e fuori l’associazione o che, con la sua condotta, costituisca ostacolo al buon andamento dell’associazione. I soci receduti o esclusi o che comunque abbiano cessato di appartenere all’associazione non possono chiedere il rimborso dei contributi versati, né hanno alcun diritto sul patrimonio dell’associazione.

ART.4 – ORGANI ASSOCIATIVI

1 – Sono organi dell’Associazione: l’Assemblea dei soci; il Presidente; il Consiglio Direttivo.

ART.5 – ASSEMBLEA

1 – L’Assemblea è sovrana e deve essere convocata almeno una volta all’anno per l’approvazione del rendiconto annuale.

2 – La convocazione dell’Assemblea avviene su iniziativa del Presidente, su delibera del Consiglio Direttivo, su richiesta di almeno un decimo dei soci aventi diritto di voto, e deve essere effettuata nei venti giorni successivi alla delibera o alla richiesta.

3 – La convocazione, con l’ordine del giorno, la data e la sede dell’Assemblea, deve essere comunicata ai soci almeno cinque giorni prima della sua effettuazione, mediante affissione dell’avviso presso la sede sociale e nella bacheca in uso, se sussiste, recante quanto sopra descritto.

4 – Trascorsa un’ora da quella indicata nell’avviso di convocazione, l’Assemblea è validamente costituita con la presenza del Presidente o almeno del Vicepresidente e di qualsiasi numero di soci.

5 – Possono partecipare all’Assemblea i soli soci maggiorenni in regola con il versamento della quota annua. Ogni socio può rappresentare in Assemblea, per mezzo di delega scritta, solo un altro socio.

6 – L’Assemblea ordinaria ha tutti i poteri consentiti, ad eccezione di quelli riservati all’Assemblea straordinaria o al Consiglio Direttivo.

7 – L’Assemblea straordinaria è competente a deliberare sulle modifiche dello Statuto associativo e sullo scioglimento – liquidazione dell’Associazione.

8 – Le deliberazioni dell’Assemblea ordinaria o straordinaria sono prese a maggioranza di voti e con la presenza di almeno la metà dei soci presenti.

9 – Per ogni assemblea deve essere redatto un verbale su un apposito libro, che deve restare a disposizione di ogni socio presso la sede sociale.

ART.6 – PRESIDENTE

1 – Il Presidente è eletto a scrutinio segreto dal Consiglio Direttivo nel proprio ambito; dura in carica 4 anni e può essere indefinitamente confermato nella carica.

2 – Il Presidente ha la rappresentanza legale nei confronti dei terzi e la firma sociale; convoca e presiede l’Assemblea ed il Consiglio Direttivo ed usufruisce di tutti i poteri necessari a garantire il buon andamento della vita associativa, rispondendo del suo operato innanzi ai soci e nei confronti dei terzi. Per il suo incarico non avrà diritto ad alcun compenso.

3 – Il Presidente può designare un Vicepresidente nell’ambito del Consiglio Direttivo, che lo sostituisca in caso di sua assenza o impedimento temporaneo. In caso di impedimento definitivo, il Consiglio Direttivo decade, ed il Vicepresidente, quale sostituto del Presidente, convoca l’Assemblea per il rinnovo del Consiglio nei successivi 30 giorni.

4 – Il Segretario dà esecuzioni alle deliberazioni del Presidente e del Consiglio Direttivo, redige i verbali delle riunioni, attende alla corrispondenza e come tesoriere cura l’amministrazione dell’Associazione e si incarica della tenuta dei libri contabili nonché delle riscossioni e dei pagamenti da effettuarsi previo mandato del Consiglio Direttivo.

ART.7 – CONSIGLIO DIRETTIVO

1 – Il Consiglio Direttivo è composto da un minimo di 7 ad un massimo di 9 componenti scelti tra i soci per la durata di 4 anni ed i suoi componenti possono essere rieletti indefinitamente. La determinazione in aumento del numero dei Consiglieri è atto assembleare che deve precedere l’elezione e può essere assunta nella stessa Assemblea convocata per il rinnovo delle cariche sociali.

2 – Il Consiglio Direttivo potrà essere eletto attraverso una squadra di candidati composta da un minimo di 7 nominativi ad un massimo di 9 che saranno posti a conferma dell’assemblea mediante alzata di mano. Qualora non si trovasse l’accordo sull’intera squadra si effettueranno le votazioni per singoli candidati raggiungendo comunque il numero minimo di 7 nominativi.

3 – Il Consiglio Direttivo è l’organo che amministra l’Associazione con tutti i conseguenti poteri. Ogni anno determina l’importo delle quote associative e redige il rendiconto consuntivo.

4 – Il Consiglio Direttivo si riunisce ogni qualvolta il Presidente lo ritenga necessario, oppure se ne sia fatta richiesta da almeno due consiglieri, senza formalità.

5 – Il Consiglio Direttivo delibera a maggioranza, e in caso di parità dei voti espressi, prevale il voto del Presidente.

6 – Il Consiglio Direttivo è competente per le delibere di carattere economico e finanziario, inclusa la stipula di contratti di abbinamento e di sponsorizzazione, ed in merito all’ammissione e all’esclusione dei soci.

7 – I componenti del Consiglio Direttivo rispondono solidalmente con il Presidente delle decisioni assunte dall’Associazione. Per i loro incarichi non avranno diritto ad alcun compenso.

8 – Il Consiglio può delegare determinate funzioni e/o incarichi ad alcuni suoi componenti.

9 – Se durante il corso dell’esercizio vengono a mancare uno o più consiglieri, i rimanenti provvederanno a convocare l’Assemblea per sostituirli; in questo caso, i nuovi consiglieri resteranno in carica fino alla scadenza dei consiglieri sostituiti.

10 – Il Consiglio Direttivo dovrà considerarsi sciolto e non più in carica qualora per dimissioni o per qualsiasi altra a causa venga a perdere la maggioranza dei suoi componenti.

ART.8 – PATRIMONIO E RISORSE FINANZIARIE DELL’ASSOCIAZIONE

Il patrimonio e le risorse finanziarie dell’Associazione sono costituite:

– dalle quote sociali annuali, il cui ammontare è stabilito dal Consiglio Direttivo;

– dai proventi derivanti dalle varie attività sportive svolte dall’Associazione;

– da sovvenzioni, oblazioni, contributi di Enti pubblici o privati, di privati cittadini, di Fondazioni, Associazioni;

– di eredità o legati;

– dai proventi conseguiti attraverso lo svolgimento di eventuali attività economiche, comunque finalizzate al raggiungimento degli obiettivi istituzionali;

– di erogazioni liberali degli associati, dei terzi e da eventuali sponsorizzazioni;

– dalla donazione di beni materiali da parte di soci, privati cittadini, enti pubblici e privati.

ART. 9 – ESERCIZIO SOCIALE

1 – L’esercizio sociale ha inizio il 1 gennaio e termina il 31 dicembre successivo.

2 – E’ obbligatoria la predisposizione annuale di un rendiconto economico e finanziario che il Consiglio Direttivo deve redigere e l’Assemblea ordinaria deve approvare entro 4 mesi dal termine dell’esercizio. Ogni rendiconto resta a disposizione di ogni socio presso la sede sociale.

ART. 10 – SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE

1 – Lo scioglimento dell’Associazione è deliberato dall’Assemblea straordinaria, con l’approvazione di almeno 3/4 dei soci esprimenti il solo voto personale, con esclusione delle deleghe. Così pure la richiesta dell’Assemblea straordinaria da parte dei soci avente per oggetto lo scioglimento dell’Associazione deve essere presentata da almeno 3/4 dei soci con diritto di voto, con l’esclusione delle deleghe.

2 – Addivenendosi allo scioglimento dell’Associazione, la conseguente delibera assembleare deve prevedere la nomina di uno o più liquidatori con il compito di procedere alle relative incombenze e a destinare gli eventuali residui attivi ai fini di pubblica utilità sportiva indicati dall’Ente al quale l’Associazione è affiliata.

3 – In caso di scioglimento per qualunque causa, il patrimonio dell’Associazione dovrà essere comunque devoluto ad altra associazione con finalità sportive analoghe o ai fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’art.3, comma 190 della legge 23.12.1996 n.662, salvo diversa destinazione imposta dalla legge.

ART. 11 – CLAUSOLA COMPROMISSORIA

Le controversie tra Associazione e soci, ovvero tra soci medesimi, saranno devolute al giudizio irrituale di un arbitro scelto di comune accordo; in mancanza di accordo, scelto dal Presidente del Comitato Provinciale dell’Ente al quale l’Associazione è affiliata.

  • Per quanto non espressamente previsto dal presente Statuto, si applicano le disposizioni dello Statuto e dei regolamenti delle Federazioni o degli Enti di promozione sportiva cui l’Associazione sia affiliata ed in subordine le norme del Codice Civile.
    Il presente Statuto sostituisce od annulla ogni altro precedente Statuto nonché ogni altra norma regolamentare dell’Associazione che sia in contrasto con esso.

L’associazione

ASD Serrenti MTB – Chi siamo

News

Hey, this page is the news page.

Anche questo è MTB

Scatto tratto durante una passeggiata nelle campagne di Furtei!